NEWS

Stand Doses Distretto Orticolo Sud est sicilia

Castellammare del Golfo nuova cartolina Dolce&Gabbana

Anche il Doses partecipa al tour internazionale delle tipicità siciliane.

 

Continua il percorso di promozione e valorizzazione della Sicilia, patrocinato dalla Regione Siciliana sotto la direzione creativa di Dolce&Gabbana. Dopo le tappe di Siracusa e Caltagirone è la città trapanese che si presta a raccontare la cultura tipica dell’Isola “a tre punte”.

Al centro dell’iniziativa culturale, la proiezione del film “Devotion” diretto da Giuseppe Tornatore e prodotto da Dolce&Gabbana, con le musiche inedite di Ennio Morricone.

La coppia di stilisti che porta vanto alla Sicilianità a livello internazionale ritorna nell’Isola per una serie di appuntamenti artistici e culturali promossi dalla Regione Siciliana con la partecipazione dei distretti produttivi più rappresentativi dell’agroalimentare di Sicilia: filiera orticola, agrumicola, ittica, della frutta fresca e secca, lattiero-casearia.

 

Il Doses, Distretto orticolo del sud-est Sicilia, rappresentando un unicum nella promozione dell’agroalimentare siciliano, e oltre 100 imprese della fascia trasformata dei territori di Ragusa, Siracusa, Catania, Agrigento, Caltanissetta ha partecipato all’evento con entusiasmo e gratitudine.

Il Direttore del Doses, Gianni Polizzi, ha dichiarato: «Ringraziamo il duo di stilisti conterranei che da sempre ha dimostrato sensibilità per la terra natia. Invitiamo Dolce&Gabbana a replicare tali iniziative e magari a sostenere in sinergia con i distretti la causa del made in Siciliy. Da anni, infatti, come Distretto orticolo del sud-est Sicilia e oggi anche come Distretto del cibo del sud-est Siciliano ci siamo battuti per orientare i consumatori all’acquisto di prodotti tipici locali al fine così di sostenere il tessuto socio-economico del comparto alimentare e le famiglie dei lavoratori».

«La Sicilia»– ha continuato il Presidente Antonio Cassarino- « merita di essere decantata e valorizzata proprio in questo momento storico così incerto. Le filiere produttive e l’agroalimentare sono state e saranno ben liete di poter collaborare ad iniziative di così alto prestigio sociale e culturale. Grazie alla Regione Siciliana e a D&G per l’attenzione dimostrata».

Infatti, l’intento del programma è stato proprio quello di valorizzare il “Paradiso Sicilia”, ovvero il patrimonio umano, artistico, culturale e gastronomico dell’Isola. Del resto come non ricordare e non dare torto al pensiero di Federico II sulla Sicilia: “Non invidio a Dio il Paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia.“

Le prossime tappe dell’iniziativa si svolgeranno a Palermo, in Piazza Politeama-Piazza Massimo il 12 agosto e a Polizzi Generosa, in Piazza Trinità domenica 16 agosto.